collagene idrolizzato

Collagene idrolizzato: cos’è, a cose serve, perchè usarlo e dove trovarlo

In questo articolo vogliamo parlarvi del collagene idrolizzato, un preparato speciale dalle mille proprietà.

COS’È IL COLLAGENE IDROLIZZATO

Iniziamo capendo quindi cos’è nello specifico.

Il collagene è forse la proteina più abbondante presente nell’organismo, dove si concentra in particolare a livello di ossa, tendini, cartilagini, pelle, membrane e vasi sanguigni ed è il principale responsabile del turgore e dell’elasticità cutanea..

A livello cutaneo esso contribuisce a mantenere la compattezza, la tonicità ed il tono della cute, minimizzando la presenza delle rughe e prevenendone la formazione; infatti, la quantità di collagene presente nell’organismo diminuisce con l’invecchiamento, mentre aumenta la sua degradazione e con essa la rugosità della cute, che diviene meno compatta e più sottile.

Per questo motivo gli integratori di collagene vengono spesso utilizzati nella nutraceutica anti-aging; l’ingrediente è piuttosto comune anche nei prodotti cosmetici, sebbene abbiano spesso effetti meno evidenti rispetto all’assunzione di integratori specifici.

L’invecchiamento della pelle è un fenomeno complesso che coinvolge numerosi fattori sia esterni, come l’esposizione ai raggi solari (per i quali consigliamo l’utilizzo di Aloe Vera Gel dopo l’esposizione, per poter idratare in modo corretto e naturale la pelle) o particolari condizioni ambientali (agenti inquinanti, fumo ecc.), sia intrinseci, quali il passare del tempo e la predisposizione genetica.

Verso i 25 anni di età inizia a diminuire la produzione di collagene in tutto il corpo ed in maniera più significativa e visibile sulla pelle, processo accelerato nel caso di soggetti fumatori, e si assiste quindi ad una riduzione dello spessore della matrice del derma.

Di conseguenza, la pelle si presenta soggetta ad un maggior rischio dello sviluppo di rughe, smagliature, infezioni, mentre il colorito ed il cambiamento della pigmentazione possono portare ad inestetismi come ad esempio delle macchie scure.

Si rende quindi necessaria un’ integrazione regolare di collagene dall’esterno, preferibilmente per via orale.

Per migliorarne l’assorbimento, si può assumere in forma idrolizzata, quindi come collagene in polvere.

COME INTEGRARE IL COLLAGENE

Il collagene viene sintetizzato dall’organismo a partire dai singoli amminoacidi che lo compongono.

Dal punto di vista nutrizionale, è particolarmente ricco di glicina, prolina ed idrossiprolina, mentre risulta carente di amminoacidi solforati.

Proprio perché ricco di questi amminoacidi necessari alla sua sintesi, il collagene alimentare, dopo essere stato digerito e scomposto nei singoli aminoacidi che lo compongono, può stimolare o comunque favorire la sua re-sintesi nell’organismo.

In cosmesi il collagene è spesso presente in forma idrolizzata, quindi parzialmente digerita per favorirne l’assorbimento cutaneo ed intestinale, abbattendone il potere gelificante e deriva in gran parte da ossa, pelli e tessuti connettivi animali, come bovini, suini, cavalli e pesci (preferibilmene marini).

QUALI SONO I VANTAGGI DEL COLLAGENE IDROLIZZATO

Per poter apportare benefici all’organismo è indispensabile che un composto assunto per via orale sia in grado di attraversare la barriera intestinale e, attraverso il circolo sanguigno, raggiunga i comparti del corpo in cui viene immagazzinato o impiegato nei vari processi metabolici.

La forma idrolizzata, nello specifico, permette questo attraversamento, amplificando notevolmente gli effetti benefici di questa sostanza.

QUALI SONO I BENEFICI DEL COLLAGENE IDROLIZZATO?

L’impiego di farmaci e integratori a base di collagene idrolizzato è noto da tempo per gli effetti benefici per le articolazioni, le unghie e i capelli, oltre a mostrare un’attività antiossidante e proprietà antipertensive.

In virtù della sua capacità di accumularsi nella pelle dopo l’assunzione per via orale, è stato ipotizzato che il collagene idrolizzato potesse svolgere un ruolo importante anche nel migliorare le condizioni della cute, rallentando i processi di invecchiamento precoce e preservandola dai danni fotoindotti.

Riepilogando, quindi, il collagene idrolizzato presenta i seguenti benefici:

  • attività antiossidante
  • proprietà ipentensive
  • ottimo per migliorare la condizione di articolazioni, unghie e capelli
  • migliora lo stato della cute
  • rallenta i processi di invecchiamento naturale e precoce
  • protegge da danni provocati dalla luce solare

Come assumerlo?

Assumere Collagene per via orale è la soluzione migliore, come descritto in precedenza. Spesso in commercio si trovano compresse o altre forme di preparati, sebbene quello idrolizzato sia il più funzionale e consigliato.

Per aumentare l’efficacia del Collagene Idrolizzato, si consiglia la sua assunzione abbinandolo a:

Acido Ialuronico: l’Acido Ialuronico è una sostanza prodotta naturalmente dal corpo umano, ed è uno dei componenti più importanti dei tessuti connettivi. È insomma proprio grazie a tale acido se la vostra pelle è dotata di quelle sue caratteristiche di elasticità e di resistenza, senza contare che tale sostanza idrata e protegge la vostra pelle.

Rosa Canina:  La rosa canina è una delle innumerevoli specie di rose selvatiche presenti nelle nostre campagne e sulle nostre montagne. Il frutto di questo meraviglioso arbusto ha proprietà antiossidanti, ricostituenti e di sostegno, oltre ad essere ricchissima di Vitamina C naturale.

Stevia: La Stevia rebaudiana è una pianta erbaceo-arbustiva perenne, di piccole dimensioni, della famiglia delle Asteraceae (Compositae), nativa delle montagne fra Paraguay e Brasile. È nota per essere utilizzata come dolcificante ipocalorico naturale.

DOVE ACQUISTARE IL COLLAGENE IDROLIZZATO?

Tutte queste sostanze sono presenti nel nostro nuovo DRK – COLLAGENE IDROLIZZATO, integratore alimentare a base di collagene marino, acido alfa lipoico e Rosa canina. Il prodotto, formulato in una polvere dal sapore gradevole, si assume disciolto in acqua fresca.